top of page

VINCENZO PISANI SI SCUSA PER IL SUO COMPORTAMENTO ANTISPORTIVO CON ORGANIZZATORI E PARTECIPANTI

Aggiornamento: 2 feb 2023

Camerino (MC) – Nel ricevere e pubblicare la lettera di scuse da parte di Vincenzo Pisani siamo pervasi da un profondo sentimento di soddisfazione, in quanto l'unica cosa alla quale teniamo è legata al rispetto dei principi veri dello sport. Il cammino da noi intrapreso per un ciclismo più leale e corretto, crediamo sia l'unico da percorrere per il bene e la salute di tutti.

Accettiamo quindi le scuse di Vincenzo Pisani consapevoli che il suo pentimento valga più di ogni altra cosa e possa essere di esempio per tutti.

Tutto questo stride con il comportamento degli organizzatori dell'ex circuito Marche Marathon i quali, successivamente alla querela da noi inoltrata nei confronti di Pisani, in maniera arbitraria e perentoria, hanno tentato di obbligarci alla modifica delle norme antidoping contenute nel Regolamento della Terre dei Varano. Di fronte al rifiuto di questa inaccettabile richiesta, non essendo giustificabile una nostra esclusione dal Circuito, non hanno esitato a scioglierlo creando il nuovo Granfondo Marche. Occorre aggiungere che ad oggi, nonostante diverse richieste scritte inoltrate, ci è stata negata anche la visione della documentazione contabile relativa alla gestione del Circuito Marche Marathon, dove sono stati amministrati capitali comuni e dei quali non siamo stati messi nelle normali condizioni di controllo.

Poiché riteniamo che la correttezza ed il rispetto delle regole, insieme alla passione per questo sport, dovrebbero essere gli unici principi a guidare, siamo fiduciosi che gli amanti del vero ciclismo apprezzino la nostra condotta sempre inflessibile su questi aspetti.

Confidiamo che chi condivide come noi quelle che sono, non parole vuote ma vere fondamenta dello sport, come correttezza, lealtà e rispetto dell’avversario, dia un segnale mediante la partecipazione alle manifestazioni da noi organizzate, a partire dalla prossima Granfondo Terre dei Varano che si svolgerà a Camerino il 10.07.2022.

È possibile iscriversi al prezzo di 40 euro fino al 30 giugno attraverso il portale online Endu raggiungibile cliccando qui. al seguente link (https://join.endu.net/entry?edition=70005)

Istituita dalla ASD Avis Frecce Azzurre di Camerino, dal 2008 la manifestazione racconta un territorio affascinante che, a partire dalla città ducale, abbraccia buona parte del Parco Nazionale dei Sibillini. Come sempre attentissimi al ciclista ospitato, propone percorsi presidiati e sicuri, da gustare con gli occhi e da vivere in sella tra curve, dislivelli e traguardi da raggiungere. Partner tecnici di alto livello quali EthicSport, Rosti Maglificio Sportivo e Limar arricchiranno l'esperienza del ciclista.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.terredeivarano.it oppure scrivere a info@terredeivarano.it





86 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page